Casa > notizia > Introduzione al design ottico > Selezione vetro design element.....
Certificazioni
Products
Contattaci
Tecnologia laser di Castiglione Haas (Suzhou) Co., Ltd
Indirizzo: No 155, West Road Suhong, Suzhou Industrial Park, città di Suzhou, Jiangsu, p.r. Cina
Tel: + 86-512-67678768  
Fax: + 86-512-67678768  
E-mail:Sales@carmanhaas.com
URWeb:www.carmanhaas.comContattare la società

notizia

Selezione vetro design elemento ottico



Le parti ottiche sono anche chiamate componenti ottiche. L'unità base di un sistema ottico. La maggior parte delle parti ottiche svolge il ruolo di imaging, come lenti, prismi, specchi, ecc.

Il vetro ottico è un materiale di vetro utilizzato per fabbricare lenti, prismi, specchi, finestre, ecc. Di strumenti ottici o sistemi meccanici (Fornitore di lenti di focalizzazione laser). Inclusi vetro ottico incolore (solitamente denominato vetro ottico), vetro ottico colorato, vetro ottico resistente alle radiazioni, vetro resistente alle radiazioni e vetro ottico al quarzo. Il vetro ottico ha un alto grado di trasparenza, un alto grado di uniformità in chimica e fisica (struttura e prestazioni) e ha costanti ottiche specifiche e precise. Può essere suddiviso in serie di silicati, borato, fosfato, fluoruro e calcogenuro.




Scelta del vetro

Un passo importante nella progettazione ottica è controllare i parametri di ogni vetro, tra cui disponibilità, prezzo, caratteristiche di proiezione, caratteristiche termiche, inquinamento, ecc., Per garantire la scelta ottimale del vetro.

(1) Disponibilità
Il vetro è diviso in tre categorie: primo vetro, vetro standard e vetro di query. Prima di tutto, il vetro si riferisce principalmente all'inventario del vetro. Il vetro standard si riferisce alle tipologie di vetro elencate nel catalogo delle aziende di vetro. I tipi di vetro che possono essere ordinati interrogando il valore del vetro.

(2) Proiettività
La maggior parte degli occhiali ottici può proiettare bene la luce nelle regioni del visibile e del vicino infrarosso. Tuttavia, nella regione quasi ultravioletta, la maggior parte degli occhiali assorbe la luce in misura maggiore o minore. Se il sistema ottico deve proiettare luce ultravioletta, i materiali più comunemente usati sono silice fusa e silice fusa. (Obiettivi telecentrici f-Theta silice fusa) Alcuni vetri ottici a pietra focaia pesanti hanno un basso rapporto di proiezione nella regione della lunghezza d'onda blu scuro e hanno un aspetto giallastro.




(3) Caratteristiche di birifrangenza
Generalmente, il vetro ottico è isotropo e diventa anisotropo a causa dello stress meccanico e termico. Ciò significa che le componenti di polarizzazione se p della luce hanno indici di rifrazione differenti. Il vetro in silicato di piombo alcalino ad alto indice di rifrazione mostra una maggiore birifrangenza sotto sollecitazione ridotta. Il vetro borosilicato non è molto sensibile alla birifrangenza da stress. Se il sistema ottico trasmette luce polarizzata e deve mantenere lo stato di polarizzazione nell'intero sistema o parte del sistema, la scelta del materiale è molto importante. Ad esempio, in un prisma più grande con una fonte di calore vicino al sistema, potrebbe esserci un gradiente di temperatura nel prisma, che introdurrà birifrangenza di sollecitazione e l'asse di polarizzazione ruoterà all'interno del prisma. La scelta migliore del materiale del prisma dovrebbe essere il vetro flint pesante, non il vetro della corona.

(4) Stabilità chimica
Le caratteristiche del vetro per resistere agli influssi ambientali e chimici includono: resistenza agli agenti atmosferici del vetro, principalmente resistenza all'influenza del vapore acqueo nell'aria; resistenza all'inquinamento, resistenza all'influenza di acqua debolmente acida non vaporizzata; quando il vetro è esposto ad acido Anti-acido nella qualità dell'acqua; anti-alcali. (Obiettivi telecentrici 532nm in vendita)




(5) Caratteristiche termiche
Il vetro ottico ha un coefficiente di espansione termica positivo, il che significa che il vetro si espande con l'aumentare della temperatura. Le proprietà di espansione e contrazione termica del vetro ottico dovrebbero essere il più coerenti possibile con le proprietà di espansione e contrazione termica della struttura della lente; il sistema ottico può dover essere atermalizzato, cioè per mantenere le caratteristiche ottiche del sistema quando il cambiamento di temperatura fa cambiare la forma della lente e l'indice di rifrazione. Modificare; il cambiamento di temperatura può produrre un gradiente di temperatura nel vetro ottico, ma si consideri anche l'espansione del barilotto dell'obiettivo e del distanziatore dell'obiettivo e la variazione dell'indice di rifrazione del materiale di vetro.